Menu Chiudi

Privacy

INFORMATIVA PRIVACY

Reg. UE n. 679/2016 (“GDPR”) e d.lgs. 196/2003 e s.m.i.

Ai sensi del Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”) e del d.lgs. 196/2003 e s.m.i., in materia di protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati, viene fornita la presente informativa a coloro che sono interessati a ricevere notizie, informazioni, inviti, pubblicazioni, comunicazioni istituzionali e newsletter inerenti alla attività svolta dall’Associazione Nazionale Donne dell’Olio (“Associazione”).

Definizioni

Riportiamo in calce al documento alcune definizioni rilevanti ai fini della comprensione della presente informativa. Per il quadro completo si rinvia al Regolamento UE 2016/679.

Titolare del trattamento

Titolare del trattamento è Associazione Nazionale Donne dell’Olio, che ha sede in Cavaion Veronese, via Fracastoro, 9 (CF: 90010870237) e che può essere contattata all’indirizzo mail amministrazione@donnedellolio.it.

Dati e Finalità del trattamento

Le finalità del trattamento per le quali si procede alla raccolta di dati personali riguardano:

– dati necessari ai fini del pagamento della quota associativa da parte dell’interessato. Per questi dati la durata del trattamento è imposta dalla normativa fiscale applicabile. La base di legittimazione è il contratto associativo e l’osservanza degli obblighi di legge applicabili

– dati necessari per la fruizione dei contenuti del sito web e delle piattaforme informative dell’associazione. Sono previsti trattamenti di tipo tecnico (cookies) e di tipo analitico aggregato.

– dati necessari per rispondere alle richieste ricevute da soggetti esterni, inviate via email o attraverso le piattaforme e siti web.

– lo svolgimento di attività di comunicazione e promozione relativa all’attività istituzionale dell’Associazione, quali la trasmissione di informazioni, iscrizione agli Eventi organizzati dall’Associazione, pubblicazioni, comunicazioni istituzionali e newsletter mediante l’invio di e-mail. La base di legittimazione varia in funzione del rapporto e delle caratteristiche dell’interessato:

rispetto agli associati, la base giuridica è il contratto associativo che prevede, come finalità principale, la promozione delle attività dell’associazione e degli associati. Verso gli associati saranno inviate comunicazioni e i dati degli associati saranno oggetto di pubblicazione e diffusione, nell’ambito delle attività informative e di promozione stesse. La qualità di associato implica necessariamente questo trattamento;

rispetto ai non associati, il trattamento si limita all’invio di email informative e avviene sulla base di una specifica richiesta e del relativo consenso. Questi soggetti possono in ogni momento revocare il consenso e interrompere il trattamento;

rispetto agli operatori del settore, le comunicazioni si fondano sul legittimo interesse dell’associazione di informare i soggetti professionalmente operanti nel settore per agevolare la conoscenza di attività professionalmente rilevanti. Questi soggetti possono opporsi in ogni momento al trattamento.

Diritti dell’interessato

L’interessato, in relazione ai dati personali forniti e nei limiti della loro applicabilità, ha la facoltà di esercitare i diritti previsti dal Regolamento UE di seguito riportati:

  • diritto di accesso dell’interessato (art. 15, Regolamento UE 2016/679);
  • diritto di rettifica (art. 16, Regolamento UE 2016/679);
  • diritto alla cancellazione – cd. diritto all’oblio (art. 17, Regolamento UE 2016/679);
  • diritto di limitazione di trattamento (art. 18, Regolamento UE 2016/679);
  • diritto alla portabilità dei dati (art. 20, Regolamento UE 2016/679);
  • diritto di opposizione (art. 21, Regolamento UE 2016/679).

L’interessato ha inoltre la facoltà di procedere, in ogni momento, alla revoca del consenso eventualmente prestato.

I suddetti diritti possono essere esercitati in forma scritta, inviando una email a amministrazione@donnedellolio.it.

Secondo quanto previsto nell’art. 19, Regolamento UE 2016/679 l’Associazione si impegna a riferire ai destinatari cui sono stati comunicati i dati personali dell’interessato, le eventuali rettifiche, cancellazioni o limitazioni del trattamento richieste dall’interessato, ove ciò sia possibile.

L’interessato ha altresì diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

Modalità del trattamento

I dati personali verranno trattati in forma cartacea, informatizzata e telematica ed inseriti nelle pertinenti banche dati cui potranno accedere, e quindi venirne a conoscenza, i collaboratori che operano per l’Associazione quali collaboratori, stagisti e addetti ai lavori. Tali soggetti potranno effettuare operazioni di consultazione, utilizzo, elaborazione, raffronto ed ogni altra opportuna operazione anche automatizzata nel rispetto delle disposizioni di legge necessarie a garantire, tra l’altro, la riservatezza e la sicurezza dei dati nonché l’esattezza, l’aggiornamento e la pertinenza dei dati rispetto alle finalità dichiarate.

Modifiche e aggiornamenti

L’Associazione potrebbe inoltre apportare modifiche e/o integrazioni a detta informativa anche quale conseguenza di eventuali e successive modifiche e/o integrazioni normative.

DEFINIZIONI

Per “dato personale” (art. 4 n. 1, Regolamento UE 2016/679) si intende qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile (“interessato”); si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale.

Per “categorie particolari di dati” (art. 9 n. 1, Regolamento UE 2016/679) si intendono quei dati personali che rivelano l’origine razziale o etnica, le opinioni politiche, le convinzioni religiose o filosofiche, o l’appartenenza sindacale, nonché dati genetici, dati biometrici intesi a identificare in modo univoco una persona fisica, dati relativi alla salute o alla vita sessuale o all’orientamento sessuale della persona.


Per “trattamento” (art. 4 n. 2, Regolamento UE 2016/679) si intende qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.

Per “profilazione” (art. 4 n. 4, Regolamento UE 2016/679) qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali per valutare determinati aspetti personali relativi a una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti il rendimento professionale, la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti di detta persona fisica.

Per “titolare del trattamento” (art. 4 n. 7, Regolamento UE 2016/679) la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali; quando le finalità e i mezzi di tale trattamento sono determinati dal diritto dell’Unione o degli Stati membri, il titolare del trattamento o i criteri specifici applicabili alla sua designazione possono essere stabiliti dal diritto dell’Unione o degli Stati membri. Per “consenso dell’interessato” (art. 4 n. 11, Regolamento UE 2016/679) qualsiasi manifestazione di volontà libera, specifica, informata e inequivocabile dell’interessato, con la quale lo stesso manifesta il proprio assenso, mediante dichiarazione o azione positiva inequivocabile, che i dati personali che lo riguardano siano oggetto di trattamento.