News

Olivia, l’avatar dialogante delle Donne dell’Olio

 

Olivia avatarOlivia è un avatar! Il che non spiega molto di più, ma è già un inizio. Cercando più informazioni in wikipedia su cosa sia un avatar, leggiamo: “l’avatar è un’immagine scelta per rappresentare la propria utenza in comunità virtuali, luoghi di aggregazione, discussione, o di gioco on line”.

Quindi Olivia è l’immagine scelta dalla Associazione Donne dell’Olio per far parlare l’olio. Chiamato in gergo “agente dialogante” consente il dialogo con la bottiglia d’olio. Si tratta di un progetto realizzato dalla Start-up innovativa Intoote con le Donne dell’Olio. L’obiettivo è quello di fornire il più possibile informazioni al consumatore, fare chiarezza sull’etichetta, capire come utilizzare un olio, cercare termini sconosciuti ai più e guidare alla scoperta del mondo dell’olio. Potete consultare il sito www.olioparlante.it

Olivia è illustrata dall’istrionico, abile e satirico illustratore Valerio Marini ed è quindi un’immagine trasmessa da un QR code e che verrà posizionata nelle retro etichette delle bottiglie delle produttrici socie dell’Associazione Donne dell’Olio e che servirà al consumatore per rispondere ai quesiti, alle curiosità e ai dubbi di fronte all’acquisto di una bottiglia d’olio. Il QR code è leggibile da qualsiasi cellulare e smartphone munito di un apposito programma di lettura (lettore di codici QR, o in inglese QR reader). Basterà posizionare il proprio smartphone sopra il codice e non appena apparirà Olivia si potranno formulare le domande: “Ma l’olio scade?” “Monocultivar cosa vuol dire?” “Cos’è l’acidità?”. Attualmente la potrete trovare, in occasione delle Fiere, ogni volta presso lo stand dell’Associazione e iniziare a dialogare con lei!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *